Questo sito utilizza cookie di prime e terze parti, Analytics e di Profilazione, per offrire un’esperienza di navigazione ottimale e servizi in linea con le tue preferenze. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookie e sulle modalità per configurare o disattivare i cookie. Se prosegui con la navigazione esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.

Ostetrica

  • Consulenza ostetrica in gravidanza

    Alimentazione in gravidanza, sessualità in gravidanza, rilevazione dei parametri vitali e benessere fetale, come affrontare i cambiamenti psicofisici della donna in gravidanza, come prepararsi alla nascita e all’immediato dopo parto. Questi e molti altri sono i temi che saranno affrontati durante la consulenza dell’ostetrica MedinBo con la possibilità di chiarire anche gli eventuali dubbi che possano nascere.

    MedinBo informa di quanto segue: la prestazione che ci si appresta ad eseguire consiste nella consulenza ostetrica eseguita per favorire il benessere della neo mamma e del neonato. A tal fine, potranno essere usati strumenti conoscitivi, valutativi e di intervento quali ad esempio: colloquio clinico, valutazione del pavimento pelvico, visita post-partum, corsi di preparazione al travaglio nella gravidanza fisiologica, consulenza all’allattamento al seno, ecc. Sebbene si tratti di tecniche senza alcuna controindicazione o complicanza, in alcuni casi la prestazione ostetrica potrebbe non produrre gli effetti desiderati a causa di eventi non imputabili all’operatore come l’iper-sensibilità o dolore durante l’allattamento, la depressione fisiologica post-partum, scarsa collaborazione da parte del neonato o della mamma, condizioni ambientali non idonee. La durata dei trattamenti può dipendere da diversi fattori (risposta fisiologica alle terapie, adattamento del neonato, ecc...) che paziente e professionista concorderanno a seconda dei casi e mai prima di un’adeguata informazione.

    PRENOTA
  • Stesura piano del parto

    Per “piano del parto” si intende la stesura di un documento, che la donna redige, contenente le esigenze e le aspettative relative al parto ed ai giorni seguenti di degenza. Durante l’incontro con l’ostetrica MedinBo si rende la donna consapevole e informata delle opzioni legate al proprio travaglio e parto. Sarebbe utile prepararlo in coppia, dopo aver acquisito tutte le informazioni necessarie ed essersi chiariti ogni dubbio (scelta del luogo del parto, metodiche di contenimento del dolore farmacologiche e non, donazione del sangue cordonale, lotus birth, profilassi e screening nel neonato). Dopo averlo redatto può essere inserito tra i referti ed esami da presentare alla struttura ospedaliera in cui si è deciso di partorire). Questa strategia è risultata molto utile ed ha contribuito a cambiare il modo di agire degli operatori, rendendoli spesso, molto più disponibili.

    MedinBo informa di quanto segue: la prestazione che ci si appresta ad eseguire consiste nella consulenza ostetrica eseguita per favorire il benessere della neo mamma e del neonato. A tal fine, potranno essere usati strumenti conoscitivi, valutativi e di intervento quali ad esempio: colloquio clinico, valutazione del pavimento pelvico, visita post-partum, corsi di preparazione al travaglio nella gravidanza fisiologica, consulenza all’allattamento al seno, ecc. Sebbene si tratti di tecniche senza alcuna controindicazione o complicanza, in alcuni casi la prestazione ostetrica potrebbe non produrre gli effetti desiderati a causa di eventi non imputabili all’operatore come l’iper-sensibilità o dolore durante l’allattamento, la depressione fisiologica post-partum, scarsa collaborazione da parte del neonato o della mamma, condizioni ambientali non idonee. La durata dei trattamenti può dipendere da diversi fattori (risposta fisiologica alle terapie, adattamento del neonato, ecc...) che paziente e professionista concorderanno a seconda dei casi e mai prima di un’adeguata informazione.

    PRENOTA
  • Sostegno all'allattamento

    La consulenza di sostegno all'allattamento è un servizio dedicato alle neo mamme che hanno difficoltà ad avviare o condurre l’allattamento e che spesso non sanno a chi rivolgersi. Ecco quindi la possibilità di richiedere la consulenza dell’ostetrica MedinBo preparata sull’allattamento al seno ed abilitata OMS-UNICEF, che presterà sostegno e informazione, aiutando la mamma e il suo piccolo a vivere in modo sereno l’esperienza dell’allattamento. Sarebbe buona cosa chiedere una prima consulenza entro 7-10 giorni dal parto, per assicurarsi che tutto inizi nel migliore dei modi, ma in ogni caso lo si può fare in qualsiasi momento la mamma ritiene che ve ne sia necessità. Nel corso della consulenza viene valutata la poppata al seno, correggendo eventuali errori di posizione o di attacco al seno e intervenendo in quelle situazioni di difficoltà. Anche nel caso di problematiche quali ragadi, ingorghi e mastiti, vengono proposti rimedi, trattamenti e terapie, l’ostetrica a domicilio vi aiuterà a risolverli prontamente, riducendo la sintomatologia dolorosa sin da subito. Nelle situazioni in cui si tratta di allattamento misto (al seno con integrazioni di latte artificiale), l’ostetrica sostiene e monitora la pratica dell’allattamento per favorire un eventuale ritorno all’allattamento esclusivo al seno. Nel caso di impossibilità di allattare al seno vengono fornite informazioni relative alle diverse alternative per somministrare il latte artificiale e le diverse tipologie.

    MedinBo informa di quanto segue: la prestazione che ci si appresta ad eseguire consiste nella consulenza ostetrica eseguita per favorire il benessere della neo mamma e del neonato. A tal fine, potranno essere usati strumenti conoscitivi, valutativi e di intervento quali ad esempio: colloquio clinico, valutazione del pavimento pelvico, visita post-partum, corsi di preparazione al travaglio nella gravidanza fisiologica, consulenza all’allattamento al seno, ecc. Sebbene si tratti di tecniche senza alcuna controindicazione o complicanza, in alcuni casi la prestazione ostetrica potrebbe non produrre gli effetti desiderati a causa di eventi non imputabili all’operatore come l’iper-sensibilità o dolore durante l’allattamento, la depressione fisiologica post-partum, scarsa collaborazione da parte del neonato o della mamma, condizioni ambientali non idonee. La durata dei trattamenti può dipendere da diversi fattori (risposta fisiologica alle terapie, adattamento del neonato, ecc...) che paziente e professionista concorderanno a seconda dei casi e mai prima di un’adeguata informazione.

    PRENOTA
  • Sostegno all'allattamento (5 sedute)

    Si tratta di un servizio dedicato alle neo mamme che hanno difficoltà ad avviare o condurre l’allattamento e che spesso non sanno a chi rivolgersi. Ecco quindi la possibilità di richiedere il pacchetto di 5 sedute eseguite dell’ostetrica MedinBo preparata sull’allattamento al seno ed abilitata OMS-UNICEF, che presterà sostegno e informazione, aiutando la mamma e il suo piccolo a vivere in modo sereno l’esperienza dell’allattamento. Gli incontri verranno programmati sulla base delle esigenze e delle necessità della mamma, rivalutando volta per la volta la situazione e i successivi interventi da attuare. Verrà valutata la poppata al seno, correggendo eventuali errori di posizione o di attacco al seno e intervenendo in quelle situazioni di difficoltà; mentre nel caso di problematiche quali ragadi, ingorghi e mastiti, vengono proposti rimedi, trattamenti e terapie, l’ostetrica a domicilio vi aiuterà a risolverli prontamente, riducendo la sintomatologia dolorosa sin da subito. Nelle situazioni in cui si tratta di allattamento misto (al seno con integrazioni di latte artificiale), il supporto continuo da parte dell’ostetrica mira, qualora la mamma lo desideri, al progressivo ritorno all’allattamento esclusivo al seno. Nel caso di impossibilità di allattare al seno invece vengono fornite informazioni relative alle diverse alternative per somministrare il latte artificiale e le diverse tipologie.

    MedinBo informa di quanto segue: la prestazione che ci si appresta ad eseguire consiste nella consulenza ostetrica eseguita per favorire il benessere della neo mamma e del neonato. A tal fine, potranno essere usati strumenti conoscitivi, valutativi e di intervento quali ad esempio: colloquio clinico, valutazione del pavimento pelvico, visita post-partum, corsi di preparazione al travaglio nella gravidanza fisiologica, consulenza all’allattamento al seno, ecc. Sebbene si tratti di tecniche senza alcuna controindicazione o complicanza, in alcuni casi la prestazione ostetrica potrebbe non produrre gli effetti desiderati a causa di eventi non imputabili all’operatore come l’iper-sensibilità o dolore durante l’allattamento, la depressione fisiologica post-partum, scarsa collaborazione da parte del neonato o della mamma, condizioni ambientali non idonee. La durata dei trattamenti può dipendere da diversi fattori (risposta fisiologica alle terapie, adattamento del neonato, ecc...) che paziente e professionista concorderanno a seconda dei casi e mai prima di un’adeguata informazione.

    PRENOTA
  • Assistenza per le prime cure del neonato

    Assistenza ai neo-genitori per prendersi cura del neonato: primo bagnetto, cambio pannolino, cura del moncone ombelicale, valutazione del benessere del neonato (ritmo sonno-veglia, ittero fisiologico, valutazione crescita e eventuale calo ponderale, alimentazione, valutazione degli “output” (urine e feci)) e consigli per affrontare il rientro a casa.

    MedinBo informa di quanto segue: la prestazione che ci si appresta ad eseguire consiste nella consulenza ostetrica eseguita per favorire il benessere della neo mamma e del neonato. A tal fine, potranno essere usati strumenti conoscitivi, valutativi e di intervento quali ad esempio: colloquio clinico, valutazione del pavimento pelvico, visita post-partum, corsi di preparazione al travaglio nella gravidanza fisiologica, consulenza all’allattamento al seno, ecc. Sebbene si tratti di tecniche senza alcuna controindicazione o complicanza, in alcuni casi la prestazione ostetrica potrebbe non produrre gli effetti desiderati a causa di eventi non imputabili all’operatore come l’iper-sensibilità o dolore durante l’allattamento, la depressione fisiologica post-partum, scarsa collaborazione da parte del neonato o della mamma, condizioni ambientali non idonee. La durata dei trattamenti può dipendere da diversi fattori (risposta fisiologica alle terapie, adattamento del neonato, ecc...) che paziente e professionista concorderanno a seconda dei casi e mai prima di un’adeguata informazione.

    PRENOTA
  • Valutazione crescita neonato

    Valutazione dello stato di salute generale e della crescita neonatale anche in relazione all'aumento di peso del bambino. Individuazione e risoluzione dei casi di difficoltà, come ad esempio nel caso di ridotto incremento ponderale, proponendo gli interventi più adeguati, con programmazione dei successivi controlli e conseguente rivalutazione del caso.

    MedinBo informa di quanto segue: la prestazione che ci si appresta ad eseguire consiste nella consulenza ostetrica eseguita per favorire il benessere della neo mamma e del neonato. A tal fine, potranno essere usati strumenti conoscitivi, valutativi e di intervento quali ad esempio: colloquio clinico, valutazione del pavimento pelvico, visita post-partum, corsi di preparazione al travaglio nella gravidanza fisiologica, consulenza all’allattamento al seno, ecc. Sebbene si tratti di tecniche senza alcuna controindicazione o complicanza, in alcuni casi la prestazione ostetrica potrebbe non produrre gli effetti desiderati a causa di eventi non imputabili all’operatore come l’iper-sensibilità o dolore durante l’allattamento, la depressione fisiologica post-partum, scarsa collaborazione da parte del neonato o della mamma, condizioni ambientali non idonee. La durata dei trattamenti può dipendere da diversi fattori (risposta fisiologica alle terapie, adattamento del neonato, ecc...) che paziente e professionista concorderanno a seconda dei casi e mai prima di un’adeguata informazione.

    PRENOTA
  • Visite e consulenza nel post-parto (prima visita)

    Durante il periodo del puerperio (prime 6 settimane dopo il parto) la mamma, il neonato e la famiglia appena arrivati a casa, devono trovare un nuovo equilibrio. L'ostetrica MedinBo si occuperà di valutare del benessere della mamma controllando i parametri vitali, l'involuzione uterina e delle lochiazioni (le perdite ematiche tipiche del puerperio), l'eventuale sutura (con cura del perineo e indicazioni relative all'igiene intima) o della ferita da taglio cesareo (con medicazione), l’osservazione del seno fornendo informazioni relative all'allattamento e alla cura dei capezzoli e del seno, consigli alimentari e valutazione dello stato generale fisico ed emotivo della mamma. Sarà quindi eseguita un'attenta valutazione del neonato che, oltre al controllo dei parametri vitali (respiro, temperatura e frequenza cardiaca), prevede il controllo del peso ponderale, del colorito, del ritmo sonno-veglia, della poppata (attacco al seno e suzione) e dei pannolini (urine e feci).

    MedinBo informa di quanto segue: la prestazione che ci si appresta ad eseguire consiste nella consulenza ostetrica eseguita per favorire il benessere della neo mamma e del neonato. A tal fine, potranno essere usati strumenti conoscitivi, valutativi e di intervento quali ad esempio: colloquio clinico, valutazione del pavimento pelvico, visita post-partum, corsi di preparazione al travaglio nella gravidanza fisiologica, consulenza all’allattamento al seno, ecc. Sebbene si tratti di tecniche senza alcuna controindicazione o complicanza, in alcuni casi la prestazione ostetrica potrebbe non produrre gli effetti desiderati a causa di eventi non imputabili all’operatore come l’iper-sensibilità o dolore durante l’allattamento, la depressione fisiologica post-partum, scarsa collaborazione da parte del neonato o della mamma, condizioni ambientali non idonee. La durata dei trattamenti può dipendere da diversi fattori (risposta fisiologica alle terapie, adattamento del neonato, ecc...) che paziente e professionista concorderanno a seconda dei casi e mai prima di un’adeguata informazione.

    PRENOTA
  • Visita e consulenza nel post-parto (visite successive)

    Durante il periodo del puerperio (prime 6 settimane dopo il parto) la mamma, il neonato e la famiglia appena arrivati a casa, devono trovare un nuovo equilibrio. L'ostetrica MedinBo si occuperà di valutare del benessere della mamma controllando i parametri vitali, l'involuzione uterina e delle lochiazioni (le perdite ematiche tipiche del puerperio), l'eventuale sutura (con cura del perineo e indicazioni relative all'igiene intima) o della ferita da taglio cesareo (con medicazione), l’osservazione del seno fornendo informazioni relative all'allattamento e alla cura dei capezzoli e del seno, consigli alimentari e valutazione dello stato generale fisico ed emotivo della mamma. Sarà quindi eseguita un'attenta valutazione del neonato che, oltre al controllo dei parametri vitali (respiro, temperatura e frequenza cardiaca), prevede il controllo del peso ponderale, del colorito, del ritmo sonno-veglia, della poppata (attacco al seno e suzione) e dei pannolini (urine e feci).

    MedinBo informa di quanto segue: la prestazione che ci si appresta ad eseguire consiste nella consulenza ostetrica eseguita per favorire il benessere della neo mamma e del neonato. A tal fine, potranno essere usati strumenti conoscitivi, valutativi e di intervento quali ad esempio: colloquio clinico, valutazione del pavimento pelvico, visita post-partum, corsi di preparazione al travaglio nella gravidanza fisiologica, consulenza all’allattamento al seno, ecc. Sebbene si tratti di tecniche senza alcuna controindicazione o complicanza, in alcuni casi la prestazione ostetrica potrebbe non produrre gli effetti desiderati a causa di eventi non imputabili all’operatore come l’iper-sensibilità o dolore durante l’allattamento, la depressione fisiologica post-partum, scarsa collaborazione da parte del neonato o della mamma, condizioni ambientali non idonee. La durata dei trattamenti può dipendere da diversi fattori (risposta fisiologica alle terapie, adattamento del neonato, ecc...) che paziente e professionista concorderanno a seconda dei casi e mai prima di un’adeguata informazione.

    PRENOTA
  • Percorso nascita (4 incontri)

    Il Percorso Nascita MedinBo prevede 4 incontri. Sarà la donna a scegliere quando usufruire del servizio (in gravidanza o nel puerperio) sulla base delle sue esigenze (ad esempio la donna potrà richiedere due incontri in gravidanza e due nel post-parto). Verranno fornite consulenze ed assistenza, in base alle esigenze della donna, della coppia e del neonato, in relazione alla criticità del momento in cui ci si trova.

    MedinBo informa di quanto segue: la prestazione che ci si appresta ad eseguire consiste nella consulenza ostetrica eseguita per favorire il benessere della neo mamma e del neonato. A tal fine, potranno essere usati strumenti conoscitivi, valutativi e di intervento quali ad esempio: colloquio clinico, valutazione del pavimento pelvico, visita post-partum, corsi di preparazione al travaglio nella gravidanza fisiologica, consulenza all’allattamento al seno, ecc. Sebbene si tratti di tecniche senza alcuna controindicazione o complicanza, in alcuni casi la prestazione ostetrica potrebbe non produrre gli effetti desiderati a causa di eventi non imputabili all’operatore come l’iper-sensibilità o dolore durante l’allattamento, la depressione fisiologica post-partum, scarsa collaborazione da parte del neonato o della mamma, condizioni ambientali non idonee. La durata dei trattamenti può dipendere da diversi fattori (risposta fisiologica alle terapie, adattamento del neonato, ecc...) che paziente e professionista concorderanno a seconda dei casi e mai prima di un’adeguata informazione.

    PRENOTA
  • Corso pre-parto individuale (singolo incontro)

    Incontro durante il quale si sceglie di affrontare un unico tema in base alla richiesta della donna che riguardi la preparazione all’evento nascita e sulla base delle sue esigenze.

    MedinBo informa di quanto segue: la prestazione che ci si appresta ad eseguire consiste nella consulenza ostetrica eseguita per favorire il benessere della neo mamma e del neonato. A tal fine, potranno essere usati strumenti conoscitivi, valutativi e di intervento quali ad esempio: colloquio clinico, valutazione del pavimento pelvico, visita post-partum, corsi di preparazione al travaglio nella gravidanza fisiologica, consulenza all’allattamento al seno, ecc. Sebbene si tratti di tecniche senza alcuna controindicazione o complicanza, in alcuni casi la prestazione ostetrica potrebbe non produrre gli effetti desiderati a causa di eventi non imputabili all’operatore come l’iper-sensibilità o dolore durante l’allattamento, la depressione fisiologica post-partum, scarsa collaborazione da parte del neonato o della mamma, condizioni ambientali non idonee. La durata dei trattamenti può dipendere da diversi fattori (risposta fisiologica alle terapie, adattamento del neonato, ecc...) che paziente e professionista concorderanno a seconda dei casi e mai prima di un’adeguata informazione.

    PRENOTA
  • Corso pre-parto individuale (completo)

    Il corso pre-parto MedinBo viene condotto interamente a domicilio, in un ambiente comodo e familiare in orari compatibili con gli impegni della donna o della coppia. Prevede 8 incontri individuali in cui vengono trattate le tematiche riguardanti gravidanza, travaglio, parto, post-parto e allattamento. Vi è la possibilità di effettuare la stesura del piano del parto con l’ostetrica, incluso nel prezzo. I partner sono ben accetti!

    MedinBo informa di quanto segue: la prestazione che ci si appresta ad eseguire consiste nella consulenza ostetrica eseguita per favorire il benessere della neo mamma e del neonato. A tal fine, potranno essere usati strumenti conoscitivi, valutativi e di intervento quali ad esempio: colloquio clinico, valutazione del pavimento pelvico, visita post-partum, corsi di preparazione al travaglio nella gravidanza fisiologica, consulenza all’allattamento al seno, ecc. Sebbene si tratti di tecniche senza alcuna controindicazione o complicanza, in alcuni casi la prestazione ostetrica potrebbe non produrre gli effetti desiderati a causa di eventi non imputabili all’operatore come l’iper-sensibilità o dolore durante l’allattamento, la depressione fisiologica post-partum, scarsa collaborazione da parte del neonato o della mamma, condizioni ambientali non idonee. La durata dei trattamenti può dipendere da diversi fattori (risposta fisiologica alle terapie, adattamento del neonato, ecc...) che paziente e professionista concorderanno a seconda dei casi e mai prima di un’adeguata informazione.

    PRENOTA
  • Monitoraggio della pressione arteriosa in gravidanza

    Monitoraggio settimanale della pressione arteriosa con esecuzione del roll-over test per lo screening della preeclampsia; se necessari consigli per contrastare edemi e gonfiore in gravidanza.

    MedinBo informa di quanto segue: la prestazione che ci si appresta ad eseguire consiste nella consulenza ostetrica eseguita per favorire il benessere della neo mamma e del neonato. A tal fine, potranno essere usati strumenti conoscitivi, valutativi e di intervento quali ad esempio: colloquio clinico, valutazione del pavimento pelvico, visita post-partum, corsi di preparazione al travaglio nella gravidanza fisiologica, consulenza all’allattamento al seno, ecc. Sebbene si tratti di tecniche senza alcuna controindicazione o complicanza, in alcuni casi la prestazione ostetrica potrebbe non produrre gli effetti desiderati a causa di eventi non imputabili all’operatore come l’iper-sensibilità o dolore durante l’allattamento, la depressione fisiologica post-partum, scarsa collaborazione da parte del neonato o della mamma, condizioni ambientali non idonee. La durata dei trattamenti può dipendere da diversi fattori (risposta fisiologica alle terapie, adattamento del neonato, ecc...) che paziente e professionista concorderanno a seconda dei casi e mai prima di un’adeguata informazione.

    PRENOTA
  • Monitoraggio della pressione arteriosa in gravidanza - 5 sedute

    Monitoraggio settimanale della pressione arteriosa con esecuzione del roll-over test per lo screening della preeclampsia; se necessari consigli per contrastare edemi e gonfiore in gravidanza.

    MedinBo informa di quanto segue: la prestazione che ci si appresta ad eseguire consiste nella consulenza ostetrica eseguita per favorire il benessere della neo mamma e del neonato. A tal fine, potranno essere usati strumenti conoscitivi, valutativi e di intervento quali ad esempio: colloquio clinico, valutazione del pavimento pelvico, visita post-partum, corsi di preparazione al travaglio nella gravidanza fisiologica, consulenza all’allattamento al seno, ecc. Sebbene si tratti di tecniche senza alcuna controindicazione o complicanza, in alcuni casi la prestazione ostetrica potrebbe non produrre gli effetti desiderati a causa di eventi non imputabili all’operatore come l’iper-sensibilità o dolore durante l’allattamento, la depressione fisiologica post-partum, scarsa collaborazione da parte del neonato o della mamma, condizioni ambientali non idonee. La durata dei trattamenti può dipendere da diversi fattori (risposta fisiologica alle terapie, adattamento del neonato, ecc...) che paziente e professionista concorderanno a seconda dei casi e mai prima di un’adeguata informazione.

    PRENOTA

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lasciaci la tua e-mail per essere sempre aggiornato sui servizi MedinBo.

MedinBo

Apri la porta alla salute! Servizi sanitari domiciliari a Bologna, Casalecchio di Reno e San Lazzaro di Savena

051.0074865
prenotazione telefonica
PayPal
Visa
Mastercard
Maestro
PostePay

MedinBo - Tel. 051.0074865 - Email: info@medinbo.it
P.IVA: 05028450285 - Registro imprese PD 2017-1533 - REA 437401 - Capitale Sociale: 15.000€ i.v.